Come sfruttare al meglio le prese intelligenti.

Presa intelligente

Come sfruttare al meglio le prese intelligenti.

Le prese intelligenti sono dispositivi che servono a comandare a distanza l’utilizzo di qualsiasi elettrodomestico. Grazie alla loro facile applicazione è possibile sfruttarle in ogni circostanza, ma se si usa un po’ di fantasia possiamo sfruttarle anche per il risparmio energetico.

Ti sei mai chiesto almeno una volta quanto consumano le luci dei nostri elettrodomestici (TV, videogames, decoder, router ecc), anche quando non sono accesi? Beh sicuramente te lo sarai chiesto ma non ci hai dato peso perché lo ritieni un consumo minimo.

Da qualche anno ormai siamo sommersi da dispositivi elettronici sempre accesi anche quando non li utilizziamo, e questo a lungo termine comporta una spesa che potrebbe essere facilmente eliminata con dei piccoli accorgimenti. Infatti con le prese intelligenti potresti risolvere questo problema, comandando tu stesso l’accensione di un determinato apparecchio solo al momento del bisogno.

Non devi fare fatica, ti basta solo un comando vocale oppure un semplice click tramite il tuo smartphone per avere subito a disposizione quello che ti serve.

Vediamo un po’ di numeri, quanta energia elettrica consumi ogni anno solo per le luci sempre accese degli elettrodomestici? Si stima che una famiglia media consuma circa 70 euro l’anno di energia elettrica non necessaria, in 10 anni si arriva a 700 euro e via dicendo.

Se pensi anche al fattore ambiente nel lungo termine, significa immettere nell’atmosfera tonnellate di co2 per una semplice lucina apparentemente poco significante.

Il costo delle prese intelligenti è veramente basso, ti consiglio vivamente di iniziare ad utilizzarle sia per te che per l’ambiente stesso. Dai un’occhiata a queste, sono compatibili con Google home, Alexa, Android e Ios, sono ben recensite e costano poco.

Rispondi